Twitter Facebook Google Plus LinkedIn RSS Feed Email

Pisapia cataloga gli artisti di strada. Solo i migliori potranno esibirsi.

venerdì 22 marzo 2013

Una decisione che sa tanto di razzismo di casta.
L'essenza della delibera sugli artisti di strada voluta dal Comune di Milano sta tutta nella data della sua entrata in vigore: il primo di aprile.A ben vedere più che una cosa seria sembra un classico pesce d’aprile, la cui vittima sono gli artisti di strada medesimi, che per poter lavorare sono stati divisi in diverse categorie e dovranno essere giudicati  attraverso audizioni fatte da una presunta commissione ancora invisibile. Il tutto spruzzato da una sottile vena di snobismo radical chic, vero filo rosso dell’amministrazione milanese, fin qui attenta sopratutto a non scontentare i salotti buoni della Milano bene. Insomma, una decisione che ha del surreale.

Redazione

0 commenti:

Posta un commento

 
Copyright © -2012 Full Politic All Rights Reserved | Template Design by Federico Stentella (Sondaitalia) | INFOGRAFIE.COM