Twitter Facebook Google Plus LinkedIn RSS Feed Email

Povera Pasqua! di Luisa di Paola

sabato 30 marzo 2013


Luisa Di Paola è ricercatrice presso la Facoltà d’Ingegneria dell’Università Campus Biomedico.


Ingegnere chimico, si occupa di applicazioni che spaziano nel campo della biologia e delle biotecnologie:

1. biotecnologie per l’innovazione in campo energetico;

2. studio della struttura e delle funzioni delle molecole biologiche;

3. analisi di tecnologie biomediche per le terapie sostitutive (organi artificiali);

4. matematica applicata alla modellizzazione dei processi fisiologici (biologia dei sistemi)


Povera Pasqua!

I dati non sono confortanti: la Pasqua 2013 verrà vissuta in estrema parsimonia dalla maggior parte degli italiani (solo 8.2 milioni partiranno  per le ferie pasquali): la contrazione è evidente non solo negli alberghi (dato Federalberghi,  la contrazione delle prenotazioni è del 14% rispetto al 2012), ma anche nei ristoranti, visto che la maggior parte degli italiani consumerà il pranzo di Pasqua a casa, con una spesa media di 20 € pro capite.
Il presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca, parla di una contrazione talmente ampia da riportare il livello del settore all’immediato secondo Dopoguerra.
Insomma, una Pasqua all’insegna della crisi, che non fa bene ad un settore portante della nostra economia. Ci sono poche isole felici: l’elezione di Papa Francesco è stata un’iniezione di ossigeno per l’economia turistica della Capitale, che ha visto circa 600000 nuovi arrivi nella settimana di Pasqua, principalmente stranieri provenienti dal Sud America.
Gli operatori di settore chiedono a gran voce manovre strutturali che diano respiro ad un settore portante della nostra economia. Ad oggi, infatti, la crisi minaccia migliaia di esercizi, che rischiano la chiusura, a discapito della qualità  e della varietò dei servizi. Un pezzo del Made in Italy, quindi, minacciato dalla crisi.

Luisa di Paola

0 commenti:

Posta un commento

 
Copyright © -2012 Full Politic All Rights Reserved | Template Design by Federico Stentella (Sondaitalia) | INFOGRAFIE.COM