Twitter Facebook Google Plus LinkedIn RSS Feed Email

M5S ad una nuova prova: le presidenziali online: Grillo non disdegna Prodi, la base è diretta verso Gino Strada.

martedì 2 aprile 2013

Dopo il piccolo strappo per l'elezione di Grasso a Presidente del Senato, nuova prova per il M5S. Prodi non è gradito alla base, che preferisce Gino Strada.


Questa volta il banco di prova sara' il voto per un nome da proporre in Parlamento come Presidente della Repubblica. La votazione sarà online, certificata da un ente esterno.
Grillo facendo il nome di Prodi ha commentato:"Cancellerebbe il nome di Berlusconi dalla cartina geografica". 
Ma l'idea che "il mortadella" possa essere indicato nell'ottica di "meglio Prodi che D'alema", scontenta la base.
Che nei commenti al blog un nome lo fa, e lo ripete piu' volte: quello di Gino Strada, il chirurgo fondatore di Emergency.
Sicuramente un nome nuovo, sicuramente meno condivisibile del primo dalle forze parlamentari (Pd e Monti, che su Prodi hanno già dato il loro si), ma nell'alveo dei un rinnovamento anche a livello di nomi.

D'altronde Prodi è "colui il quale che ha fatto Mastella Ministro", e comunque fa parte del "Sistema" come se non piu' di altri parlamentari oggi eletti.

Vediamo che nome uscirà dalle "presidenziali".

Redazione

0 commenti:

Posta un commento

 
Copyright © -2012 Full Politic All Rights Reserved | Template Design by Federico Stentella (Sondaitalia) | INFOGRAFIE.COM