Twitter Facebook Google Plus LinkedIn RSS Feed Email

Boccassini:"Ruby: sistema prostitutivo organizzato per il soddisfacimento sessuale di Berlusconi".

lunedì 13 maggio 2013

Nella villa di Silvio Berlusconi ad Arcore funzionava “un sistema prostitutivo organizzato per il soddisfacimento sessuale di Silvio Berlusconi“. Questo è provato “oltre ogni ragionevole dubbio”. Nessun dubbio, ancora, sul fatto che “Ruby si prostituisse”, e che abbia “fatto sesso con Berlusconi”, ricevendone dei benefici”. E l’allora premier “sapeva che la ragazza era minorenne”. Lo afferma il pm Ilda Boccassini nella requistoria al processo sul caso Ruby in corso a Milano. E che la parentela con Mubarak della ragazza fosse “una colossale balla“, testuali parole del magistrato in aula, era perfettamente noto anche ai funzionari della Questura di Milano che dopo il fermo la lasciarono andare, agendo quindi per assecondare “l’interesse di Berlusconi” e non per presunte ragioni di Stato.

Nitto Palma(Pdl), presidente Commissione Giustizia:"La Boccassini è di parte".

Redazione

0 commenti:

Posta un commento

 
Copyright © -2012 Full Politic All Rights Reserved | Template Design by Federico Stentella (Sondaitalia) | INFOGRAFIE.COM