Twitter Facebook Google Plus LinkedIn RSS Feed Email

Editoriale, Roma: ha vinto il partito della protesta. Un cittadino su due non ha votato.

lunedì 27 maggio 2013

Sicuramente i dati che escono dalle urne non possono non essere fonte di analisi politica.
Marino ha preso una grossa fetta dei voti, intorno al 40%.
Alemanno ha 10 punti percentuali di differenza.
Crolla il M5S, il che evidenzierebbe la differenza tra voto nazionale e voto amministrativo, in cui conta molto il radicamento sul territorio.
Da non sottovalutare un altro dato: il M5S è nel Parlamento, e quindi esce fuori dall'idea di movimento di protesta.
Anche l'immobilismo politico dei grillini, per quanto valutabile in 3 mesi di attività e di fronte al Governissimo, può aver sensibilizzato negativamente l'opinione pubblica.
Appare comunque forzato il passaggio dall'analisi sulle amministrative proiettato a livello nazionale.

Tutta da giocare, se usciamo dall'emotività, la partita per il Campidoglio.
Alemanno ha l'appoggio di Marchini, anche se questa volta il "miracolo" di 5 anni fa sembra piu' arduo.

Rimane, come unico dato certo, la clamorosa protesta dei romani che non hanno votato.

Simone Lettieri

0 commenti:

Posta un commento

 
Copyright © -2012 Full Politic All Rights Reserved | Template Design by Federico Stentella (Sondaitalia) | INFOGRAFIE.COM