Twitter Facebook Google Plus LinkedIn RSS Feed Email

Jimy Hendrix e Miles Davis volevano McCartney nel loro gruppo!

sabato 11 maggio 2013

Uno scambio di telegrammi – esposto nel locale di Praga dell'Hard Rock Cafè – acquisito a un’asta del 1995, su cui finora c’era stata poca attenzione. Il primo dei due messaggi è firmato da Jimi Hendrix, Miles Davis e dal batterista jazz Tony Williams e fu spedito il 21 ottobre 1969 agli studi londinesi della Apple Records – la casa discografica dei Beatles, allora già in crisi – indirizzato a Paul McCartney. Il testo dice:
«Registriamo un LP insieme questo weekend a New York. Che ne dici di venire a suonare il basso?»
Rispose loro un collaboratore dei Beatles spiegando che McCartney si trovava in vacanza (in Scozia) e non avrebbe potuto aderire all’invito. Sulla possibilità di un disco insieme di Miles Davis e Jimi Hendrix gli storici della musica hanno scritto molto, e l’amicizia tra i due era nota: poi qualcosa non la fece concretizzare nel disco previsto, e un anno dopo il telegramma Jimi hendrix morì a Londra per un’overdose, a 27 anni. Meno nota era l’ipotesi che il loro bassista potesse essere Paul McCartney.


Redazione

0 commenti:

Posta un commento

 
Copyright © -2012 Full Politic All Rights Reserved | Template Design by Federico Stentella (Sondaitalia) | INFOGRAFIE.COM