Twitter Facebook Google Plus LinkedIn RSS Feed Email

Jiroemon Kimura, l'ultimo uomo nato nell' ottocento. Ha 116 anni.

martedì 28 maggio 2013

L'ultimo uomo nato nel XIX secolo, l'ultimo ad aver vissuto il dramma della Prima Guerra Mondiale, lo sconvolgimento della Rivoluzione d'Ottobre, gli orrori del Secondo conflitto e un'altra guerra, quella Fredda, a più bassa intensità, ma altrettanto divisiva.

Chissà quanti di questi eventi avrà vissuto realmente sulla sua pelle il giapponese Jiroemon Kimura, 116 anni, classe quindi del 1897, e dopo la morte di James Sisnett, 113, dalle Barbados, effettivamente la sola persona di sesso maschile che viene dall'800 (le donne sono ancora circa una decina). In realtà Kimura, (anche la persona piu' anziana del mondo e l'uomo più anziano mai vissuto, secondo quanto rileva il Guinness dei Primati) circondato da una vera tribù ( quasi settanta tra figli e pro-pronipoti), ha avuto un'esistenza piuttosto tranquilla

L'uomo è stato impiegato delle poste nella prefettura di Kyoto fino al 1962 e poi contadino nel suo appezzamento di terra fino a 90 anni. Forse il vero, grande evento traumatico dei suoi due "secoli" è stato il terremoto del 1927 che uccise tremila persone a Kyoto e dintorni. Ora a 116 anni, mangia tre volte al giorno, ma, ha dichiarato, l'importante è che siano «pasti leggeri». Prendere nota.

Redazione

0 commenti:

Posta un commento

 
Copyright © -2012 Full Politic All Rights Reserved | Template Design by Federico Stentella (Sondaitalia) | INFOGRAFIE.COM