Twitter Facebook Google Plus LinkedIn RSS Feed Email

Moda. Un logo per la Biennale di Napoli. Di Maria Neve Riemma.

martedì 14 maggio 2013

Un concorso per progettare l’identità visiva della biennale di arte contemporanea del capoluogo partenopeo.

Il progetto è ideato e curato dall’artista Evan De Vilde e dal responsabile della sezione arte contemporanea “Daphne Museum” e curatore dello spazio DAMA, Ilario D’Amato. L’iniziativa è promossa dal DAMA in collaborazione con l’Istituto superiore di design di Napoli e con il patrocinio della Regione Campania.

Poche parole e molta immaginazione. Un disegno, un colore e naturalmente molta creatività. Un contest aperto a tutti gli artisti talentuosi con l’obiettivo di costruire l’identità visiva del prossimo evento partenopeo.

“Il logo vincitore, che sarà l’immagine di riferimento per mostre, convegni, cataloghi, web e tutto l’entourage culturale che la Biennale di Napoli farà gravitare attorno a se, –ha dichiarato Evan De Vide- sarà il biglietto da visita dell’intera manifestazione. Il logo vincitore dovrà racchiudere lo spirito di questo evento, un evento che vuole raccontare l’arte partendo da Napoli, per riqualificare la città quale Capitale di un’antica cultura dell’arte proiettata verso la modernità. Un’occasione di incontro per artisti, linguaggi e movimenti culturali più disparati e internazionali. La Biennale di Napoli sarà un ciclo di eventi e rassegne d’arte, il cui obiettivo sarà quello di guardare verso orizzonti lontani partendo da una città che ha avuto grandi ruoli nell’Arte del mondo”.

Ciascun partecipante potrà far pervenire un’unica domanda con un numero massimo di tre proposte di logo, direttamente al DAPHNE MUSEUM in Corso Europa, 359 Villaricca (Na) entro e non oltre le ore 24:00 del 15 luglio 2013.



Redazione

0 commenti:

Posta un commento

 
Copyright © -2012 Full Politic All Rights Reserved | Template Design by Federico Stentella (Sondaitalia) | INFOGRAFIE.COM