Twitter Facebook Google Plus LinkedIn RSS Feed Email

Brasile, scontri in piazza per il rincaro Mondiali. Un morto.

venerdì 21 giugno 2013

Caos in Brasile; continui scontri e manifestazioni nelle piazze. Almeno 500 mila le persone scese in strada la notte scorsa in oltre cento città brasiliane per protestare contro la corruzione dei partiti e le spese per i mondiali di calcio del 2014.Un manifestante è morto investito da un’auto. Lo ha reso noto la polizia militare su twitter. “Un veicolo ha investito un gruppo di tre persone e una è morta” nella città di Ribeirao Preto, a 330 km da San Paolo, hanno scritto le forze dell’ordine.

A Rio de Janeiro, un pulmino della rete tv SBT è stato dato alle fiamme e cinque tra giornalisti e operatori sono rimasti lievemente feriti. La polizia, che ha usato mezzi blindati, ha caricato i manifestanti che lanciavano molotov contro la sede del comune, già bersaglio di violenze nei giorni scorsi. Alcuni manifestanti sono rimasti feriti da pallottole di gomma, così come un giornalista di GloboNews. Numerosi episodi di saccheggio.

Redazione

0 commenti:

Posta un commento

 
Copyright © -2012 Full Politic All Rights Reserved | Template Design by Federico Stentella (Sondaitalia) | INFOGRAFIE.COM