Twitter Facebook Google Plus LinkedIn RSS Feed Email

Editoriale. Ma se i Maya avessero sbagliato di qualche mese?

sabato 1 giugno 2013

E' il primo...stavo per scrivere inverno. E' la prima primavera che sembra inverno da quando sono nato(1978); secondi i meteologi, la seconda dal dopoguerra.
Un clima pioggia/sole/pioggia/sole, e ancora caldo/freddo/freddo che, almeno i romani, non sono abituati a vivere.
Di solito, di questi tempi, oggi sarebbe stato weekend da mare. Invece diluvio e temperature basse.
Mi è venuta in mente quindi la profezia dei Maya, sullo sconvolgimento del clima,e un possibile errore di qualche mese in proposito; ho cercato quindi di trovare segni di continuità  e discontinuità rispetto al passato.
Questa la profezia da wikipedia, innanzitutto:
il 21 dicembre 2012 è stata la data del calendario gregoriano nella quale secondo alcune credenze e profezie si sarebbe dovuto verificare un evento, di natura imprecisata e di proporzioni planetarie, capace di produrre una significativa discontinuità storica con il passato: una qualche radicale trasformazione dell'umanità in senso spirituale oppure la fine del mondo.
L'eventuale catastrofe mondiale sarebbe dovuta avvenire nella medesima data alle 11.11 (ore italiane).


DISCONTINUITA': 

- il meteo come detto. Dal secondo dopoguerra è la prima volta che a giugno sembra di essere a novembre. La gente si prepara alle vacanze di Natale, i bimbi già scrivono le letterine.
- in Lapponia oggi i gradi sono 30. La gente sta andando al mare. In Lapponia, ripeto, oggi i gradi sono 30. Tante belle lapponi sono al mare. 
- alle 11e11 è stato pubblicato l'articolo sugli italiani scansafatiche della Signora Fornero. 
- il fidanzamento ventennale tra (finta) destra e (finta) sinistra sfocia in matrimonio, col Governissimo e le Commissioni salva Berlusconi. Anche se già si conosceva il loro amore, finalmente si sono presi la responsabilità di fronte al popolo di sposarsi
- il suddetto Berlusconi parla bene di Allegri. Più in generale, di un suo dipendente che non sia Ennio Doris(Banca Mediolanum), le Olgettine o un avvocato
- le balene migrano verso i mari caldi del NORD!
- Jacopo Fo, prima dell'immane catastrofe, ha finalmente le prove che " Dio c'è, è femmina e comunista". Chissà perchè, ma sembra Franca Rame.
- a Roma ormai i pappagalli sono piu' numerosi e coatti dei piccioni e delle cornacchie.
- vedo un meteorite giallo e immenso venire verso la Terra.


CONTINUITA':

- la stampa di regime: dicono che alle amministrative ha vinto il Pd. In realtà, rispetto alle ultime, Pd e Pdl hanno preso botte da orbi inognidove, mentre il M5S e' fisiologicamente-non essendosi presentato 5 anni fa- cresciuto.
- Bersani continua a parlare di giaguari: ha detto che una piccola smacchiata a Berlusconi gliel'ha data.
- gli italiani soffrono della Sindrome di Stoccolma: piu' i politici li prendono per il culo, piu' sono contenti e sottomessi
- gli italiani continuano a non reagire di fronte alle continue provocazioni della politica: l'importante è farsi due risate con Ballarò e sentirsi orgogliosi cittadini con Servizio Pubblico. Intanto il Paese va a rotoli e in Parlamento, come sempre, fanno (finte) leggi di abolizione di sostegno pubblico finanziario ai partiti
- l'azienda farmaceutica Merck ammette di aver iniettato il virus del cancro nei vaccini negli ultimi 50 anni. Da catalogare alla voce "Eccidi vari, incredibilmente passati sotto silenzio, da parte di case farmaceutiche"
- la Juventus vince lo scudetto
- Moratti, con degli avversari, non riesce a vincere lo scudetto
- a Trigoria c'è una protesta dei tifosi romanisti
- Zeman si ripropone alla Roma e pensa che il suo 4-3-3 non vince perchè la somma fa 10 e non 11. E da la colpa al sistema.


Simone Lettieri



0 commenti:

Posta un commento

 
Copyright © -2012 Full Politic All Rights Reserved | Template Design by Federico Stentella (Sondaitalia) | INFOGRAFIE.COM