Twitter Facebook Google Plus LinkedIn RSS Feed Email

In-Tolleranza Zero. Parte Prima. I Radical Chic.

venerdì 14 giugno 2013

I Radical chic sono una categoria di esseri umani(o presunti tali), normalmente tendenti a sinistra dell'arco costituzionale, la cui prerogativa principale consiste nell'avere un nemmeno tanto celato complesso di superiorità mascherato da cultura liceale.
Quasi tutti i radical chic hanno casa di proprietà, non parlano con l'inflessione della città che gli ha dato i natali, e se lo fanno è per dimostrare a se stessi e agli altri che sono di sinistra, gente del popolo!
Se sono in coppia comanda la donna che trasforma l'uomo in femminista(anche se sulla trasformazione dell'uomo ci sono varie attenuanti).
Odiano Berlusconi; paradossalmente odiano il popolo che schifano ma mai in discorsi pubblici, sempre in privato.
Se hanno figli li portano ai migliori centri sportivi con tanto di abbonamento di 1000 euro all'anno, piscina, palestra e massaggi inclusi. I territori su cui sorgono i suddetti centri sportivi, spesso sono stati espropriati alla cittadinanza pubblica e dati a privati a costi minimi, pari allo 0, con gestione di 99 anni.
Amano il CheGuevara che ha costruito insieme a Fidel campi di lavoro per gli omosessuali, ma questo non gli è arrivato mai all'orecchio, e comunque il Che è sempre il Che, aò, ma Che stamo a scherzà(però se trovano il poster del Che all'interno di un circolo del Fuan, il Che è nostro e basta).

Fortemente antiamericanisti per la politica "coloniale " degli Usa possiedono però, questa volta inconsapevolmente, un complesso di superiorità(coloniale) verso tutti quei paesi che vorrebbero aiutare.

Sono contro la religione, pur non capendone una mazza.
Una delle caratteristiche principali del radical chic è quella di proporsi in azione di solidarietà in Africa o in SudAmerica, per poi prendere il viaggio come una vacanza bella e buona nascosta da atti di solidarietà.
Gli stanno simpatici i poveri bimbi scuri africani ma non i barboni e i rom sotto casa, che quelli mica sono esseri umani, puzzano!

Hanno almeno un gruppo musicale amico e niente commerciale; al massimo il circuito De Gregori-Guccini-De Andrè.

Altra caratteristica principale è la loro convinzione, già celata nella presunzione di cui sopra, di intendersi di politica.
In realtà la loro comprensione politica è una commistione tra affetti paterni, materni e nonnici, e un educazione da liceo mai approfondita.
Sono pieni di soldi ma fanno la morale agli altri sugli sprechi, e rompono ma proprio tanto le palle sull'ambiente.
Scordandosi che ci sono cristiani che hanno priorità quale casa, lavoro, figli e famiglia, e dell'ambiente e dei bambini in Africa non gliene può fregare di meno(anzi, visto che ci siete radicali chic, aiutate prima i vostri connazionali-e 2).
Ma ciò che c'è di peggiore tra questi danarosi figli di mamma e papà, è che con le loro puzzette sotto al naso, istigano la rabbia nella povera gente, che deve per di piu' vedere come sti zozzoni so pure ricchi senza meriti loro, o comunque con una partenza molto avvantaggiata.

Se anche tu vuoi adottare un radical chic e farlo soffrire, firma la petizione. www.faisoffrireunradicalchic.it
L'umanità e il progresso te ne saranno grati.

Simone Lettieri

0 commenti:

Posta un commento

 
Copyright © -2012 Full Politic All Rights Reserved | Template Design by Federico Stentella (Sondaitalia) | INFOGRAFIE.COM