Twitter Facebook Google Plus LinkedIn RSS Feed Email

Sabato di sport: Italia in finale, il Brasile batte il Giappone(e torna Altafini) e la Mens Sana Siena passa sul 2 a 1 contro l'Acea Roma.

sabato 15 giugno 2013

Grandissimo pomeriggio e serata di sport.
Nel pre-serata la Spagna u.21 batte 3 a 0 la Norvegia, anche se fino al '70 soffre la fisicità della Norvegia. Uno a zero al minuto '45, nel secondo tempo meglio gli scandinavi, proprio fino al '70, quando Izco, il fenomeno del Malaga, con un gol d'antologia fa due a zero e poi Morata allo scadere sigla il definitivo 3 a 0. 
In finale affronterà l'Italia di Dennis Mangia, che esce fuori da una vera e propria battaglia contro gli olandesi e l'arbitro, che ammonisce ogni intervento azzurro con il giallo e incredibilmente lascia senza sanzione ogni intervento orange, perfino una gomitata in pancia subita da Donati, autore di una grandissima partita.
Per l'Italia gol di Borini al '70 su invenzione di Insigne, cresciuto nel secondo tempo a discapito dell'infortunio.
Poi ancora botte e scontri sino al minuto '97, quando Olanda e arbitro si arrendono all'Italia.
Dennis mangia si sfoga dopo i litigi con arbitro e allenatore olandese, entrambi irritanti:"Catenacciari?Chissenefrega!!!"

Nel basket occasione persa per l'Acea in gara 3, con un Datome sempre piu' vicino all'Nba.
25 punti e 10 su 10 ai liberi avevano portato Roma avanti 77 a 70.
Sembra fatta, ma si scatenano Bobby Brown e Daniel Hackett: il primo, miglior realizzatore di EuroLega e dei Playoff, butta giu' 4 bombe su 4 e 16 dei suoi 23 punti negli ultimi '6 minuti; il secondo facilita il tutto con 8 assist e 17 punti nonostante un infortunio subito nel terzo quarto.

In Confederations Cup, il Brasile a rischio contestazione del pubblico(è cosi da un pò per la nazionale verdeoro quando gioca davanti al suo pubblico) sblocca dopo 2 minuti con Neymar (interessanti le sue dichiarazioni:"Meglio 90 minuti con Messi che cento partite con C.Ronaldo), con un tiro imprendibile.
Raddoppia uno dei giocatori piu' cercati nel mercato europeo, Paulinho.
Al '92 fa 3 a 0 Jo su grandissimo assist di Oscar.

Qualche spunto di Honda per la nazionale di Zaccheroni, con un buon Julio Cesar quando impegnato.
Nota positiva: Jose' Altafini è tornato a commentare, col suo classico tono entusiastico, aneddotico e divertente, le partite di calcio. Stasera su Rai3.

Simone Lettieri

0 commenti:

Posta un commento

 
Copyright © -2012 Full Politic All Rights Reserved | Template Design by Federico Stentella (Sondaitalia) | INFOGRAFIE.COM