Twitter Facebook Google Plus LinkedIn RSS Feed Email

Abolizione delle Province: saranno trasformate in Collegi. Risparmio di un miliardo di euro.

venerdì 5 luglio 2013

A differenza di quanto fatto dal governo Monti, le Province non verranno ridotte nel numero procedendo ad una serie di fusioni. Vengono invece cancellate del tutto. Al loro posto ci saranno i collegi delle autonomie, termine usato per la prima volta da Luigi Einaudi. Qual è la differenza? Non ci saranno organi politici eletti: niente presidente, niente giunta, niente consiglio. Il collegio sarà composto semplicemente dai sindaci del territorio. Sarebbe così eliminato il voto popolare e si risparmierebbe sugli stipendi di assessori e consiglieri. Per il semplice taglio da 86 a 51 Province voluto dal governo Monti si era calcolato, considerando anche le voci indirette, un risparmio fra 370 e 535 milioni di euro l'anno. Con la cancellazione totale i numeri dovrebbero almeno raddoppiare.

Redazione

0 commenti:

Posta un commento

 
Copyright © -2012 Full Politic All Rights Reserved | Template Design by Federico Stentella (Sondaitalia) | INFOGRAFIE.COM