Twitter Facebook Google Plus LinkedIn RSS Feed Email

Fallimento imprese piu' 114% per colpa dei mancati pagamenti dello Stato.

sabato 13 luglio 2013

Lo Stato uccide e come.

Tra il 2008 ed il 2012 sono più che raddoppiati (+114%) i fallimenti delle imprese vittime dei ritardi o dei mancati pagamenti da parte dei committenti pubblici e privati. Per la Cgia di Mestre il debito della Pa nei confronti delle imprese è di circa 120 miliardi. A darne conto è il segretario Cgia, Giuseppe Bortolussi, che ha stimato questo importo dopo aver letto i risultati emersi da un'indagine campionaria presentata nel marzo scorso dalla Banca d'Italia in un'audizione parlamentare. Secondo i ricercatori di via Nazionale, il debito della pubblica amministrazione è pari a 91 miliardi di euro. Una cifra che, ormai, viene presa come riferimento da tutti gli osservatori ogni qual volta si cerca di determinare l'ammontare complessivo dei crediti che le aziende vantano nei confronti del settore pubblico.

Redazione

0 commenti:

Posta un commento

 
Copyright © -2012 Full Politic All Rights Reserved | Template Design by Federico Stentella (Sondaitalia) | INFOGRAFIE.COM