Twitter Facebook Google Plus LinkedIn RSS Feed Email

Turismo e economia: 100 euro italiani valgono 153 in Ungheria, 158 in Turchia e 133 in Croazia.

lunedì 8 luglio 2013

Africa a prezzi di saldo, insieme al Giappone. Ma anche molti Paesi interessanti in Europa o nel bacino del Mediterraneo. E' l'elenco dei luoghi da visitare per far valere la forza dell'euro; un nuovo modo di organizzare le vacanze, controllando i Paesi nei quali le banconote nel proprio portafoglio hanno un valore maggiore per decidere dove trascorrere le ferie estive. E' l'esercizio che hanno fatto gli analisti di UnicreditBank Austria, ma che risulta tranquillamente replicabile anche per il popolo delle vacanze italiano, visto che il livello di partenza attribuito ai due Paesi (Austria e Italia) è comunque a quota 100.

Fatta questa precisazione, 100 euro in tasca a un italiano si trasformano in ben 153 euro se si visita l'Ungheria, o 158 euro in Turchia. Tiene bene anche la Croazia, che pur essendo leggermente più cara dello scorso anno presenta comunque un conto più favorevole e 100 euro si trasformano in 133. Slovenia e Portogallo sono sempre mete economiche, ma anche la Spagna offre qualche piccolo vantaggio, con un valore indicato in 107 euro.

Redazione

0 commenti:

Posta un commento

 
Copyright © -2012 Full Politic All Rights Reserved | Template Design by Federico Stentella (Sondaitalia) | INFOGRAFIE.COM