Twitter Facebook Google Plus LinkedIn RSS Feed Email

Valentina Sanna, presidente del PD sardo si è dimessa

giovedì 18 luglio 2013

Le dimissioni sono arrivate con una comunicazione tramite lettera al segretario regionale. L'ex presidente dell'assemblea del Pd sardomha affermato di non condividere le decisioni del partito democratico sia a livello nazionale che nella sua regione, la Sardegna.


“Vivo la contraddizione tra il sentimento calpestato del militante”, ha scritto Sanna, “e la responsabilita’ del dirigente di partito”

“Lascio questo Pd perche’, pur con il rispetto verso le tante persone che ho cercato di rappresentare con dignita’ e onesta’ e verso le quali resta immutata la vicinanza, la stima e la disponibilita’ a un lavoro comune, non mi riconosco affatto in chi lo governa realmente a livello nazionale e regionale. Ma le energie che ho profuso in tutti questi anni nella speranza di poter incidere positivamente sul cambiamento, pur con i miei errori che certamente non sono mancati, non si esauriranno con la rinuncia al mio ruolo di rappresentanza”, sottolinea Valentina Sanna che assicura il suo impegno politico “con rinnovata passione e determinazione” seguendo pero’ “una strada piu’ coerente al suo sentire”

Redazione

0 commenti:

Posta un commento

 
Copyright © -2012 Full Politic All Rights Reserved | Template Design by Federico Stentella (Sondaitalia) | INFOGRAFIE.COM