Twitter Facebook Google Plus LinkedIn RSS Feed Email

Editoriale. Con le leggi di oggi probabilmente non saremmo nati.

domenica 13 aprile 2014

Proviamo a fare un gioco: le leggi di oggi sull'età in cui si puo' avere rapporti con una donna e il termine stalking.

Trasliamole e portiamole 70 anni indietro.

Be', oggi molti di noi non sarebbero nati.
Perchè i nostri nonni, o padri, in moltissimi casi si passano 7-8 anni dalle loro amate, e hanno iniziato a corteggiarle quando avevano 14-15 anni, e loro gia' erano piu' che maggiorenni.

Per di piu', il corteggiamento aveva i connotati, sopratutto in alcune regioni, dell'insistenza, prima che la donna futura moglie cedesse.

Tutto questo per dire che oggi siamo arrivati a una legislazione confusa, presuntuosa; presume ovvero di poter porre un'eta oltre la quale non ci si può avvicinare, dove magari un ragazzo di 20 anni se ha una storia d'amore con una quindicenne può essere perseguito, dove viene confuso l'innamoramento con lo stalking.

Che esiste, è un reato per entrambi i sessi, ma che può essere usato come pretesto punitivo o come sfogo nevrotico a seconda delle situazioni.

La natura è natura, i reati è giusto perseguirli, ma attenzione a perdere la flessibilità che viene dal buon senso.

Altrimenti dovremmo accusare molti dei nostri genitori di pedofilia e di aver praticato stalking....

Simone Lettieri

0 commenti:

Posta un commento

 
Copyright © -2012 Full Politic All Rights Reserved | Template Design by Federico Stentella (Sondaitalia) | INFOGRAFIE.COM