Twitter Facebook Google Plus LinkedIn RSS Feed Email

Schianto aereo in Iran

domenica 18 febbraio 2018


Un aereo passeggeri della compagnia iraniana Aseman Airlines si è schiantato nelle montagne di Zagros, in Iran, e nessuna delle 66 persone a bordo è sopravvissuta. I servizi di emergenza sono in difficoltà nel raggiungere il luogo del disastro, a causa delle difficili condizioni meteorologiche. Si tratta del terzo disastro in Iran negli ultimi mesi, dopo il terremoto che a novembre ha ucciso almeno 620 persone nell'area di Kermanshah e che 30 marinai sono scomparsi nell'incidente di una petroliera al largo della Cina.
L'aereo del volo EP3704 è scomparso dai radar circa 45 minuti dopo essere decollato dall'aeroporto Mehrabad di Teheran, ha spiegato il portavoce del vettore, Mohammad Tabatabai. L'ATR-72, bimotore in servizio da 25 anni, era diretto verso la città di Yasuj, circa 500 chilometri più a sud. Dopo notizie contrastanti sulle vittime e sul luogo dello schianto, le autorità hanno confermato che le squadre di soccorso non sono riuscite a trovare il relitto. "Non abbiamo ancora accesso al luogo dello schianto e quindi non possiamo confermare in modo accurato e definitivo la morte di tutti i passeggeri", ha aggiunto Tabatabai parlando all'agenzia Isna. Ha precisato che a bordo del velivolo c'erano 60 passeggeri, tra cui un bambino, e sei membri dell'equipaggio. Un elicottero è stato inviato, ma è dovuto tornare indietro a causa di neve e tempeste.

Redazione

0 commenti:

Posta un commento

 
Copyright © -2012 Full Politic All Rights Reserved | Template Design by Federico Stentella (Sondaitalia) | INFOGRAFIE.COM