Twitter Facebook Google Plus LinkedIn RSS Feed Email

Gran Bretagna: quarantena di 3 mesi per anziani. Stati Uniti terzo paese per contagi

domenica 22 marzo 2020






Boris Johnson, il Premier del Regno Unito, ha formalizzato la direttiva della quarantena obbligatoria per 12 settimane per circa 1,5 milioni di persone vulnerabili, anziani e malati cronici, contattati nelle ultime ore da un avviso del sistema sanitario nazionale (Nhs). A tutti è stata promessa assistenza, visto che non potranno uscire neppure per la spesa. Il premier ha parlato della necessità delle restrizioni per “salvare migliaia di vite umane”.

Intanto vengono aggiornati i numeri del contagio: se l'Italia rimane il secondo paese con più contagi nel mondo, gli Stati Uniti sono arrivati, secondo la CNN, a 30 mila infetti. Subito dietro la Spagna, con 28 mila persone contagiate e una curva che cresce in maniera più' drammatica rispetto a quella italiana.
"Il peggio deve ancora arrivare", afferma il premier spagnolo Pedro Sanchez.
In Germania circa 18mila contagiati, con 55 vittime, ma per i tedeschi il conto delle vittime non è similare a quello italiano: non  vengono dichiarate decedute per coronavirus tutte le persone che già avevano altre malattie pregresse.
In totale, 315mila infezioni e 13600 morti per il virus.


0 commenti:

Posta un commento

 
Copyright © -2012 Full Politic All Rights Reserved | Template Design by Federico Stentella (Sondaitalia) | INFOGRAFIE.COM