Twitter Facebook Google Plus LinkedIn RSS Feed Email

Le Olimpiadi di Tokyo 2020 saranno spostate nel 2021. Primo caso dal 1940

martedì 24 marzo 2020




E' arrivata ufficialità, e non poteva essere diversamente.
Le olimpiadi estive di Tokyo 2020 saranno spostate al 2021.
Il marchio rimarrà lo stesso( Tokyo 2020) per ragioni commerciali.

La fiamma Olimpica non si accenderà il prossimo 24 luglio. L'operazione rinvio avrà costi significativi, ma si è resa indispensabile per il numero sempre crescente di contagi che hanno spinto al pressing le federazioni internazionali e da alcune ore anche i principali comitati olimpici internazionali, compreso quello statunitense.

E' la prima volta che le Olimpiadi vengono rimandate dal 1940, e quindi la seconda in assoluto dall'inizio delle Olimpiadi moderne.

Inizialmente per il Comitato internazionale la preferenza andava allo slittamento restando nel 2020, indispensabile per rispettare termini contrattuali e consegne, come le abitazioni del Villaggio Olimpico già interamente vendute a privati cittadini per decine di milioni di euro. Si era ragionato concretamente sull'autunno: ottobre ma anche novembre le due ipotesi, che permetterebbero di riportare a Tokyo marcia e maratona, che nel programma estivo erano previste a Sapporo per motivi climatici. Ma il governo ha optato per il rinvio di un anno: ora le federazioni internazionali di atletica (ha già mostrato un'apertura) e del nuoto dovrebbero rinviare i loro mondiali, in programma proprio nell'estate 2021

0 commenti:

Posta un commento

 
Copyright © -2012 Full Politic All Rights Reserved | Template Design by Federico Stentella (Sondaitalia) | INFOGRAFIE.COM