Twitter Facebook Google Plus LinkedIn RSS Feed Email

Polizia: l'applicazione YouPol contro il bullismo si estende alla violenza domestica

domenica 29 marzo 2020



Oltre al bullismo e spaccio di stupefacenti, con la gente costretta a restare a casa, anche la polizia si adegua e integra la sua App con la possibilità di segnalare reati di violenza domestica. Modalità e caratteristiche di questo servizio di pronto intervento rimangono le stesse già utilizzate contro bullismo e spaccio di droga nelle scuole, consentendo di trasmettere in tempo reale messaggi e immagini agli operatori della polizia impegnati nei servizi di emergenza.  

Le segnalazioni sono automaticamente geo-referenziate, ma è possibile per l’utente modificare il luogo dove sono avvenuti i fatti. È inoltre possibile dall’App denominata YouPol chiamare direttamente il servizio di emergenza 112. Nei casi in cui il Nue non fosse ancora attivo, risponderà la sala operativa 113 della questura, dove comunque arriveranno tutte le chiamate. 

E' possibile fare anche segnalazioni anonime.

0 commenti:

Posta un commento

 
Copyright © -2012 Full Politic All Rights Reserved | Template Design by Federico Stentella (Sondaitalia) | INFOGRAFIE.COM