Twitter Facebook Google Plus LinkedIn RSS Feed Email

Boris Johnson non è attaccato al ventilatore polmonare

martedì 7 aprile 2020



Boris Johnson è ricoverato in terapia intensiva, “ma non è attaccato al ventilatore polmonare”.A precisare quale sia la situazione  è il ministro dell’ufficio del governo Michael Gove. “Il primo ministro ha ricevuto un po’ di sostegno attraverso l’ossigeno ed è tenuto sotto stretto controllo”, ma “non è un ventilatore” quello a cui è collegato, ha detto Gove alla Radio Lbc. I media britannici, in attesa del previsto bollettino ufficiale di Downing Street, parlano di condizioni di salute “invariate”, dopo la prima notte trascorsa nel reparto di terapia intensiva del St Thomas hospital di Londra. E a Downing Street c’è la prima riunione del cosiddetto ‘gabinetto di guerra’ presieduta dal ministro degli Esteri Dominic Raab.

0 commenti:

Posta un commento

 
Copyright © -2012 Full Politic All Rights Reserved | Template Design by Federico Stentella (Sondaitalia) | INFOGRAFIE.COM