Twitter Facebook Google Plus LinkedIn RSS Feed Email

E' morto per coronavirus Luis Sepulveda

giovedì 16 aprile 2020



E' morto Luis Sepulveda, uno degli scrittori più' conosciuti del pianeta.
E' morto ad Oviedo, Spagna, per coronavirus: era ospedalizzato dalla fine di Febbraio. Aveva 70 anni.

Luis Sepulveda è nato in Cile, durante tutta la sua esistenza uni' il talento per la scrittura a una necessaria vita da attivista, che gli era costata l'incarcerazione durante il regime del dittatore Pinochet. Aveva lasciato il Cile nel '77 tornandoci solo 12 anni più tardi, prima di trasferirsi nelle Asturie dove era tuttora residente. Era naturalizzato francese, per effetto del soggiorno a Parigi che aveva caratterizzato una parte della sua permanenza in Europa. A 40 anni, con "Il vecchio che leggeva romanzi d’amore", vinse il premio "Tigre Juan", uno dei tantissimi riconoscimenti letterari poi collezionati nel seguito della carriera. Quel romanzo, come "Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare", ha avuto anche una fortunata trasposizione cinematografica.

Tra le opere maggiori, oltre alle già citate, ci sono  "Patagonia Express", "Le rose di Atacama", "Il vecchio che leggeva romanzi d'amore", "Diario di un killer sentimentale".

0 commenti:

Posta un commento

 
Copyright © -2012 Full Politic All Rights Reserved | Template Design by Federico Stentella (Sondaitalia) | INFOGRAFIE.COM